Sicurezza Informatica

Servizio Internet Banking
Relax Banking


Accedi al servizio
- Accedi al Servizio -

 

  

 

 NUMERO VERDE
PER L'ASSISTENZA ALL'UTILIZZO


 800.42.42.42
 NUMERO VERDE PER BLOCCO OTP
in caso di furto o smarrimento

800.05.06.06
dall’Estero +39 0125 853 582
 
Attraverso il servizio Internet Banking della Banca di Credito Cooperativo "San Barnaba" di Marino è possibile consultare online i rapporti intercorsi con la Banca e impartire disposizioni al fine di effettuare operazioni bancarie da remoto, 24 ore su 24.

E' possibile consultare: conti correnti, libretti di risparmio, Mutui, Depositi titoli, portafoglio effetti, libretti assegni, domiciliazioni.
E' possibile impartire ordini di bonifico, stipendio, giroconto, pagamento deleghe F24, bollettini postali, pagamento e presentazione all'incasso di RiBa ed effetti,

Sono disponibili funzioni di esportazione dei dati per essere archiviati o consultati attraverso basi dati e fogli di calcolo, e funzioni di importazione di dati in formati standard CBI compatibili con i pacchetti di gestione contabilità.

 

Per attivare il servizio potete rivolgervi
al Servizio Clienti della Vostra Filiale.

 

SICUREZZA ONLINE

 

OTP Vasco - generatore di password dinamica
OTP VascoAl fine di migliorare la sicurezza del servizio Internet Banking, viene messo a disposizione degli utenti il dispositivo OTP (one time password) “Vasco”, che permette il calcolo automatico di una password dinamica che cambia ad ogni utilizzo.

Notifica via SMS e Email
E' disponibile in RelaxBank la possibilità di ricevere la Notifica, tramite SMS o EMAIL, di disposizioni impartite attraverso il servizio Internet Banking. L'attivazione può essere eseguita dall'utente stesso seguendo le indicazioni riportate sulla home page del RelaxBanking.

Verifica dell'utlimo accesso eseguito
Nella HomePage del servizio RelaxBanking vengono visualizzate la data e l'ora in cui è avvenuto l'ultimo accesso in modo da poter verificare se effettivamente corrispondono all'ultima volta che avete utilizzato il servizio stesso.


COMPORTAMENTI E PRECAUZIONI
nell'utilizzo di Servizi Online

per ulteriori informazioni, vi invitiamo a consultare sul sito www.abilab.it,
la sezione SICUREZZA INFORMATICA PER IL CITTADINO (Clicca qui) 
realizzata dall'Associazione Bancaria Italiana


Custodia delle credenziali di accesso e verifica dei movimenti bancari

Custodire attentamente le credenziali di accesso ed eventualmente dotarsi di sistemi avanzati come il calcolo automatico della password o chiavi hardware (OTP).

Verificare costantemente lo stato dei servizi che vengono gestiti via web. Ad esempio nel caso di Internet Banking verificare costantemente l’estratto movimenti e il saldo, oltre alla lista di disposizioni impartite. Cosi anche per le carte di Credito.

Accedendo ai servizi interattivi normalmente è possibile verificare quando è avvenuta l'ultimo accesso: prestare attenzione a che nella data/ora visualizata risutli di essere stati voi stessi a collegarsi. (nel RelaxBanking, questa informazione appare in evidenza nella pagina principale)


Comportamenti durante la navigazione, ATTENZIONE ALLE EMAIL

Diffidare da email apparentemente inviate da istituti bancari o da società emittenti carte di credito, in quanto potrebbero essere imitazioni realizzate per carpire le credenziali di accesso in maniera fraudolenta

In particolare, evitare di specificare userid e password in pagine diverse da quelle ufficiali del fornitore del servizio e seguire attentamente le istruzioni prestate dal fornitore stesso affinché si possa controllare la veridicità della pagina di login.

Durante la navigazione prestare attenzione ai messaggi che appaiono a video ed evitare di installare software da remoto.


Aggiornamento dei PC e dei sistemi di difesa software antivirus/firewall

Dotare i Personal Computer che si utilizzano per la connessione in internet, di sistemi Antivirus e Firewall, che devono essere sempre aggiornati e in esecuzione, prevedendo anche scansioni periodiche del disco fisso.

Accertarsi che anche il sistema operativo (Windows, Linux, MacOS) sia aggiornato costantemente e preferibilmente in maniera automatica, in modo che sia in linea con le distribuzioni del produttore rivolte a eliminare eventuali punti deboli in merito alla sicurezza.

Assicurarsi che le impostazioni di difesa e tutela della privacy del browser (ad es. Internet Explorer) siano adeguatamente regolate e che il browses stesso sia aggiornato all’ultima versione.