La Storia

"Nell'esercizio della sua attività, la Banca di Credito Cooperativo San Barnaba si ispira ai principi cooperativi della mutualità senza fini di speculazione privata. Essa ha lo scopo di favorire i soci e gli appartenenti alle comunità locali nelle operazioni e nei servizi di banca, perseguendo il miglioramento delle condizioni morali, culturali ed economiche degli stessi e promuovendo lo sviluppo della cooperazione e l'educazione al risparmio e alla previdenza."

(Art.18 dello Statuto Sociale: "Criteri ispiratori dell'attività sociale")


Costituita il 29 Luglio 1909 da Mons. Guglielmo Grassi, la B.c.c. San Barnaba di Marino nacque con il nome di Cassa Cattolica di Credito Cooperativo Agrario di Marino.
La fondazione di tale istituto creditizio derivò dalla necessità di combattere il fenomeno, dilagante all’epoca, dell’usura.
I criteri ispiratori alla nascita furono essenzialmente gli stessi delle sue consorelle casse rurali, ossia quelli di cooperazione, mutualità e localismo che ancora oggi contraddistinguono il mondo del credito cooperativo.
In quasi cento anni di storia il Credito Cooperativo San Barnaba di Marino ha saputo svolgere al meglio la sua mission nei confronti dell’environment circostante, dando un contributo decisivo ogniqualvolta il momento lo ha richiesto.
L’evoluzione dell’economia marinese nel tempo rispecchia l’andamento nazionale, con un aumento del comparto dei servizi e una diminuzione percentuale di prodotto derivante dal settore agricolo e da quello artigiano, che a Marino però, risulta ancora caratterizzare il territorio. Il nostro istituto ha da sempre focalizzato la sua attenzione verso tali settori analizzando attentamente i cicli economici, valutando interessi settoriali e generali e sapendosi adattare nel tempo ai mutamenti che l’economia e la società richiedevano, nell’ottica di una stabilità e crescita della finanza locale. In questo modo siamo riusciti a divenire negli anni punto di riferimento per la collettività, per l’economia marinese e dei paesi circostanti, i quali hanno trovato in questo istituto opportunità di un miglioramento delle loro condizioni morali, economiche e culturali.
La Nostra Banca, nel tempo, si è sviluppata sul territorio con l’apertura della Filiale di Cava Dei Selci seguita nel 2002 da quella di Grottaferrata, nel 2008 dalla Filiale di Ciampino e nel 2012 da quella di Rocca di Papa.
Negli anni la consapevolezza di essere per l’economia locale e non solo la prima scelta, è cresciuta sia da parte dell’istituto che da parte della popolazione locale, che unita allo spirito di cooperazione che ha sempre contraddistinto questa zona territoriale ha dato la possibilità alla Bcc San Barnaba di Marino di poter vantare oggi un numero di soci pari a circa milletrecento.